recensioni
Mi riconosci
Un atto d'amore estremo di Andrea Bajani per il maestro Antonio Tabucchi.

Questo libro è un regalo commovente, un atto d'amore estremo: la storia di un'amicizia tra due scrittori separati dagli anni ma uniti dalla stessa passione per le parole, per le storie con cui hanno condiviso (e combattuto) la vita. Andrea Bajani racconta con pochi tratti, delicati e profondi, il suo legame con Antonio Tabucchi, e lo fa a partire dalla scomparsa del maestro a marzo dello scorso anno, ripercorrendo i momenti importanti, grandi e piccoli, del loro rapporto: il primo incontro a cena da un comune amico a Parigi ("Avevi chiamato in casa editrice per sapere chi io fossi, dopo aver letto un mio romanzo, volevi capire che faccia si nascondeva dietro quello stile"), i giorni insieme quando le distanze lo consentivano, l'aiuto e l'ascolto nei passaggi difficili: dai momenti di blocco di Bajani ("Ero a Parigi, ai tempi di quella scrittura. Stavo chiuso in una mansarda, al settimo piano, e fissavo lo schermo del computer desolato. Per più di un mese ero stato la vittima del mio personaggio. [...] Uhm, questa è una faccenda seria, mi avevi detto [...]. Mi dai il numero di telefono di questo signore, per piacere?, avevi aggiunto. Quindi avevamo messo giù e dopo poco avevi chiamato") fino alla malattia di Tabucchi, comunicata via mail: "Me l'avevi mandata una sera, accompagnata solo dalla frase MI SONO AMMALATO, e dall'annuncio di una terapia per aggredire l'invasore. Al fondo, prima dei saluti e del tuo nome, c'erano quattro parole, mandate a capo, separate dal resto che le precedeva. E POI SI VEDRÁ". Un'amicizia che ha la forza delle cose vere e inevitabili, forti e necessarie ("In mezzo c'era stato tutto il resto, libri, viaggi, incontri fatti insieme, e poi anche mesi in cui era stato difficile parlarsi, e una cena a Milano finita male, tu che avevi strappato con rabbia la prima pagina di un libro che mi avevi dedicato"), dalla prima stretta di mano all'ultimo istante, quando le cose finiscono "così come finiscono i racconti, che semplicemente non c'è più niente da dire".

Andrea Bajani, Mi riconosci
Feltrinelli - pag. 144 - euro 12


Davide Musso 

 

Eventi
Rubriche