• Nient'altro che la verità

    Nel suo primo memoir, lo scrittore israeliano Etgar Keret gioca a arte scoperte. Forse.

  • Morte di un uomo felice

    Giorgio Fontana: "Come narratore mi interessano solo i personaggi: non il momento storico o le ideologie". L'intervista al vincitore del Premio Campiello 2014.

  • Il ritorno di Jimmy

    Con il sequel di I commitments, Roddy Doyle riporta in scena il protagonista del suo esordio narrativo, costringendolo a fare i conti con un modo radicalmente diverso e con l'età che avanza.

  • Il ritorno di Jimmy

    Con il sequel di I commitments, Roddy Doyle riporta in scena il protagonista del suo esordio narrativo, costringendolo a fare i conti con un modo radicalmente diverso e con l'età che avanza.

  • È così che la perdi

    L'ultimo libro di Junot Díaz è malinconico e divertente il giusto, con punte di lirismo strazianti.

  • Le attenuanti sentimentali

    "Questo non è un romanzo ma un giro in bicicletta". Parola di Antonio Pascale.

  • Dieci regole più una

    Le "Dieci regole di scrittura" di Elmore Leonard in italiano.

  • Mi riconosci

    Un atto d'amore estremo di Andrea Bajani per il maestro Antonio Tabucchi.

  • Reperto #3: un cappellino di lana

    Terzo appuntamento con Francesca Scotti, un nuovo oggetto ritrovato, e una storia da raccontare.

  • Il posto dei miracoli

    Una bambina nel Galles operaio, la religione come una gabbia, e il segreto per un miracolo efficace. L'esordio di Grace McCleen.

  • Racconti come schegge

    "Svanire", l'esordio di Deborah Willis, non può lasciare indifferenti. L'intervista all'autrice.

  • Lasciando la Baia del Re

    Un film complesso, commovente, imperfetto. E una recensione scorretta.

  • Reperto #2: un paio di scarpe

    Torna Francesca Scotti con un nuovo oggetto ritrovato, e una storia da raccontare.

  • Il freddo che abbiamo

    Nelle foreste siberiane di Tesson è un libro sulla fuga dal mondo, ma non solo. Una lettura da centellinare. (foto: hobnob_malevolence)

  • Il mondo secondo Sofia

    "Il senso della vita sta nelle persone che incontri". Parola di Paolo Cognetti.

  • Reperto #1: una casa

    La nuova rubrica di Francesca Scotti per "le parole": oggetti abbandonati, con una storia da ritrovare.

  • Il senso di una fine

    Il romanzo di Julian Barnes "è una potente riflessione sulla memoria": torna la posta del cuore letteraria di Linda Fava.

  • Di cosa parliamo quando parliamo di Englander

    Storie quotidiane di amori e isicurezze, di vendette e perdoni, di conflitti con le proprie radici.

  • La stanza numero 15

    Un racconto di Natale di Francesca Scotti e un'illustrazione di Mìss Salopette.

  • Un bel posticino

    Ecco com'è nata la "Spoon River di Hermann Hesse", il nuovo libro di Carlo Zanda.

  • Il senso dell'elefante

    L'amore come devozione, la necessità di difendere i propri segreti, la paternità: intervista a Marco Missiroli.

  • L'importanza di dare un senso al caos

    Claudio Magris e Mario Vargas Llosa sul ruolo della letteratura nella società.

  • Agosto, ottobre

    La scoperta del proibito e un gesto efferato da dimenticare: ecco il romanzo di iniziazione Andrés Barba.

  • Scrivere è mettersi le dita nel naso

    Dieci regole di scrittura di Etgar Keret tradotte da Paolo Cognetti.

  • Tetrapak

    La provincia veneta, due amici, la vita di mezzo. Un racconto di Marco Aurelio Moro. (Foto: brixton 21)

  • Watt Magazine

    Dalla fantasia di Leonardo Luccone e Maurizio Ceccato una rivista aperiodica, unica e "senza alternativa".

  • La vita dopo il disastro

    Un libro e una mostra sui lavoratori della centrale atomica di Fukushima dopo l'incidente del 2011. Francesca Scotti intervista in esclusiva il fotografo Kazuma Obara.

  • La linea sottile tra amore e ossessione

    Quando la fortuna di un libro passa di bocca in bocca conviene stare all'erta: ecco "La casa di carta" di Carlos María Domínguez. [Foto: slightly everything]

  • Fuego

    "La lotta alla mafia è innanzitutto un fenomeno culturale: bisogna parlare e raccontare". Intervista a Giuseppe Catozzella.

  • Tutta colpa di Robben

    In un libro la storia di Nicola Tanno, senza un occhio per colpa di un proiettile di gomma sparato da un poliziotto catalano. L'intervista di Luigi Cojazzi.

  • Un'ottima palestra per la scrittura

    Luigi Cojazzi intervista Javier Calvo, scrittore e traduttore spagnolo di David Foster Wallace.

  • La spesa

    Nuova puntata con il laboratorio di scrittura di Paolo Cognetti. Ecco il racconto di Elena Orlandi.

  • Dopo il miracolo resta il mistero

    "Non ci si libera mai dall'essere umani, il che comporta il bisogno di affidarsi almeno in parte al mistero che domina la nostra esistenza". Intervista ad Alessandro Zaccuri.

  • Storie di musica? Non solo

    Ecco a voi "Tracce", la nuova nuova collana di narrativa diretta da Matteo B. Bianchi.

  • Redenzione

    Il racconto di questa settimana è di Leonardo Rasulo. Direttamente dal laboratorio di scrittura di Terre di mezzo a cura di Paolo Cognetti.

  • Il dovere di complicare il racconto

    "È tipico degli scrittori di tutti i secoli autocommiserarsi": la parola a Zadie Smith (e a Fabio Genovesi).

  • Primavera

    Nuovo appuntamento con i racconti del laboratorio di scrittura di Terre di mezzo a cura di Paolo Cognetti. Oggi è la volta di Sara Loffredi.

  • La signora delle classifiche

    Intervista a Elisabetta Migliavada, direttore della narrativa straniera di Garzanti.

  • Sedia a sdraio

    Da oggi su "le parole" i racconti del laboratorio di scrittura condotto da Paolo Cognetti. Il primo è di Matteo Ferrario.

  • Pietro Citati e il piacere della lettura

    Edoardo Brugnatelli di Mondadori "risponde" al discusso articolo di Citati sul presunto declino di scrittori e pubblico.

  • Kyoto Songs

    A un anno dal terremoto, tre cartoline di Francesca Scotti dal Giappone post atomico.

  • Due piccioni con una Fava

    Il tempo è un bastardo di Jennifer Egan protagonista della posta del cuore letteraria di Linda Fava.

  • La finzione necessaria

    "Un mondo senza letteratura si trasformerebbe in un mondo senza desideriidealidisobbedienza": parola di Mario Vargas Llosa.

  • Il Demone, e la scrittura come testimonianza

    Perché ha senso, oggi più che mai, pubblicare narrativa: intervista ad Andrea Tarabbia. [foto: Wikipedia]

  • 10 ore al giorno, 800 euro al mese

    Vita precaria di un addetto stampa. [foto di NS Newsflash]

  • In compagnia dei germani

    Di corsa nel parco con Murakami. [foto: BlueLily]

  • Redattori precari: sette domande scomode

    "Lo scopo è far prendere all'AIE una posizione chiara su alcuni argomenti spinosi."

  • L'arte del Piano B

    "Dobbiamo trascinare l'arte bugiarda nella realtà per inventarci un altro mondo". Filippo Nicosia intervista Gianfranco Franchi. [foto: Maureen Shaughnessy]

  • Esordi d'autore

    "Oggi perfino Kafka faticherebbe a pubblicare". Intervista a Raul Montanari.

  • Editoria precaria: ''In sette anni mai visto un contratto''

    "Un consiglio ai giovani? Cambiate settore: siamo già in tanti e il lavoro non c'è". Parla una giornalista/editor free lance. [foto: Darwin Bell]

  • La rivoluzione è scritta

    Terza edizione di "Slam X", sabato 26 novembre a Milano. L'intervista ad Andrea Scarabelli e Marco Philopat.

  • Meglio falchi o colombe?

    Speculazioni edilizie, raggiri finanziari, e la questione morale che ci sta dietro. L'intervista a Vincenzo Latronico. [foto: flickr]

  • Una rivista letteraria in crisi

    Un trimestrale di racconti inediti più un sito di recensioni e videointerviste. L'intervista a Francesco Sparacino.

  • Chi è Roland?

    Il nuovo progetto letterario partorito da Giorgio Vasta e Marco Peano, che qui ci racconta il perché e il percome.

  • L'estasi di Orlanda

    "Un libro straordinario": Chiara Manfrinato racconta il romanzo di Jacqueline Harpman. (Foto: jsanzb)

  • Prima di tutto, rileggete

    Dieci regole di scrittura secondo Giulio Mozzi.

  • A pesca di parole con Fabio Genovesi

    "L'importante è non passare troppo tempo in casa. La vita vera per me è all'aria aperta."

  • A piedi con Moresco

    Da Milano a Napoli per "ricucire un paese devastato". L'intervista di Filippo Nicosia.

  • Non saremo confusi per sempre

    "Si narra il dolore illudendosi di poterne distillare il potere catartico". Intervista a Marco Mancassola.

  • Vita quotidiana di un direttore editoriale

    Lo scouting, le sfide del mercato, gli ebook: parla Loretta Santini di Elliot Edizioni.

  • La luce perfetta della scrittura

    Due scrittrici a confronto: Susanna Bissoli intervista Elena Varvello.
    [foto: flickr.com]

  • Uno sguardo nel buio

    Filippo Nicosia intervista Paolo Sortino, al suo esordio con il romanzo Elisabeth: "La letteratura è osservare le cose per intercessione di qualcosa o qualcuno che non conosciamo".

  • Settanta acrilico trenta lana

    Nell'esordio di Viola Di Grado (selezione Premio Strega 2011) le cose sono molto più complesse di quanto non sembri. L'intervista di Alessandro Bandiera.

  • La velocità del buio

    Esce oggi il nuovo libro di Giorgio Fontana: un saggio sull'Italia negli ultimi vent'anni e - inevitabilmente - sul berlusconismo. Ecco il backstage.

  • ''Ogni tanto bisogna barare'': dieci regole noir

    Raymond Chandler inaugura "Coconino novel", nuova collana dedicata ai tesori dimenticati della letteratura. Ecco il suo "decalogo nero".

  • Uno scrittore più leggero dell'aria

    Fabio Guarnaccia e il suo romanzo, ovvero: dirigibili, avventure tra i ghiacci polari, conflitti tra padri e figli. Ma anche la vertigine della scrittura. [foto FabioC]

  • Un uomo a pezzi

    Un romanzo avvicente, quello di Michael Thomas, che punta il dito sulla questione razziale in America.

  • La scrittrice fantasma

    Lavora tanto, guadagna poco, e non può firmare i libri che scrive: confessioni di una ghostwriter italiana.

  • Un consiglio di scrittura? Leggete

    Il nuovo romanzo, le notti passate a scrivere, i sogni per il futuro: intervista a Cristiano Cavina.

  • Nasce Sugaman, il supereroe dei libri elettronici

    Ecco a voi la nuova casa editrice di ebook fondata da Paolo Nori e Alessandro Bonino.

  • La stanza degli animali

    Il racconto di Giulio Mozzi per :duepunti edizioni avvolge il lettore in un gioco enigmatico tra verità e finzione.

  • L'odore afrodiasiaco del cloro

    Intervista a Giulia Belloni di Alet, che ha portato in Italia la raccolta di racconti di Judy Budnitz.

  • Il primo amore

    Fondato da un gruppo di intellettuali (da Tiziano Scarpa ad Antonio Moresco), un "giornale di sconfinamento" per guardare il mondo con occhi diversi.

  • Una rivoluzione chiamata libro (elettronico)

    Parla l'amministratore delegato di Bookrepublic: "Chi lavora in editoria deve iniziare a esplorare i nuovi mondi"

  • I personaggi devono essere vivi (cadaveri esclusi)

    Diciotto regole di scrittura secondo Mark Twain.

  • La forma incerta dei sogni

    Quando l'impegno politico dei genitori contagia i figli: ecco l'originale romanzo di Leonora Sartori.

  • Giorgio Fontana e le crepe di Anobii

    "Non credo sia giusto, per uno scrittore o un operatore culturale o un critico o chiunque altro, utilizzare Anobii così come lo fa un lettore qualunque".

  • Uno scrittore da biblioteca

    Videointervista esclusiva a Matteo B. Bianchi.

  • La simmetria dei desideri

    Quattro amici e un gioco che si rivelerà molto più serio del previsto. Non perdete l'ultimo romanzo di Eshkol Nevo. [foto di guy_incognito]

  • Parole come bisturi

    "Ho scritto ciò di cui sono stata testimone. E basta". In milletrecento pagine tradotte da Claudia Zonghetti la vita e la morte di Anna Politkovskaja.

  • Quando le idee per la tv arrivano su carta

    Una rivista/libro che si distingue per ricerca grafica ed elevato livello dei contenuti. Un'esperienza unica made in Cologno Monzese (ebbene sì).

  • Un romanzo a due velocità

    La forza di Matteo Sartori, dice Filippo Nicosia, sta nel saper costruire per immagini.

  • Eroina e sudore

    Come (e perché) nasce un romanzo sulla tossicodipendenza? Antonella lattanzi e il making of di Devozione.

  • Eudeamon

    Dalla rete al libro: il singolare caso di un avatar che diventò scrittrice. (Foto di Muffet)

  • Videoscrittura creativa

    Sbarca su YouTube il nuovo videocorso di scrittura di Giulio Mozzi.

  • Consigli d'autore

    Tutti al mare? D'accordo, a patto portiate con voi (almeno) un buon libro. Ecco cosa suggeriscono gli scrittori che amano "le parole".

  • Parole inutili

    Racconti, recensioni, segnalazioni, illustrazioni, musica. Su "milleriviste" si parla di "Inutile": un magazine online, formato A3.

  • Hangover Square

    Per Lost in translation (la parola ai traduttori) Gaja Cenciarelli racconta il capolavoro dimenticato di Patrick Hamilton. [Foto di PhilPankov.com]

  • Poetica matrimoniale

    Con il suo ultimo libro, un intenso romanzo sul matrimonio e l'amore di coppia, Franco Stelzer è passato da Einaudi a Il Maestrale. Ecco perché.

  • Pagine verdi

    Dalla grigliata mista al ruolo sociale dello scrittore: intervista esclusiva a Jonathan Safran Foer.

  • Finché c'è 'tina c'è speranza

    Matteo B. Bianchi con la sua 'tina inaugura "milleriviste", la nuova sezione di le parole necessarie dedicata alle riviste letterarie.

  • Avventure di un aspirante stampatore

    Il romanzo di Pablo d'Ors è un apologo contemporaneo, che però non ha convinto Filippo Nicosia.

  • Una storia intima di traduzione

    Nuova rubrica su le parole necessarie: i libri stranieri raccontati dai traduttori. Si parte con László F. Földényi e Andrea Rényi.

  • Rotaie blues

    Il nuovo libro di Paul Theroux vi farà venir voglia di mollare tutto per saltare sul primo treno, destinazione sconosciuta. Garantisce Michela Gelati.

  • Cercatori di storie

    Il ruolo dell'editor tra letteratura e mercato. Video intervista a Giulia Ichino di Mondadori.

  • ''La letteratura non può parlare il linguaggio del potere''

    Perché ci portiamo ancora addosso i segni degli anni 80?

    Video intervista a Nicola Lagioia.

  • Il ritorno di Pronti Al Peggio

    Andrea Girolami lancia la seconda stagione del suo format musicale sul web. Stessa formula dello scorso anno e un sacco di novità: dagli Zen Circus che suonano davanti alla sede di Radio Maria al "vero lavoro" del cantante del Teatro degli orrori

  • Tutte le stelle di Nicole

    Questa donna rappresenta alcuni dei migliori scrittori americani degli ultimi anni, da Jonathan Safran Foer a Nathan Englander a Junot Díaz. Intervista esclusiva a una delle agenti letterarie più ambite negli Stati Uniti.
  • New York è una finestra senza tende

    Paolo Cognetti torna in libreria con la sua guida personale a New York e ad alcuni degli scrittori che ama di più. Qui ci racconta il backstage del suo nuovo libro.

     

  • ''Non si vive di soli numeri''

    Il boom degli esordienti, gruppi editoriali sempre più grandi e "all-inclusive", il libro elettronico all'orizzonte: una lunga chiacchierata con Stefano Mauri, presidente e amministratore delegato del Gruppo editoriale Mauri Spagnol.

  • Pulce è tornata

    Questa è la storia di un'ingiustizia. La storia una bambina autistica di nove anni sottratta alla famiglia dai servizi sociali per "errore". Intervista a Gaia Rayneri, autrice di Pulce non c'è.

  • Cognetti e il laboratorio delle storie

    Ha senso frequentare un corso di scrittura creativa? E' possibile imparare a "fare" gli scrittori?

  • Uno scrittore (educatore) che sogna la pensione...

    Fa l'educatore, ma vorrebbe farlo un po' meno per potersi dedicare sempre più alla scrittura e al suo "indotto". Video intervista lo-fi a Fabio Geda.

  • La Via Romea Germanica
    Simone Frignani
    € 18,00

    1.000 km a piedi (o in bici) lungo l'antico percorso che per secoli ha condotto viandanti e pellegrini dal Nord Europa a Roma.

    Un mese e mezzo su sterrati e stradine, immersi nei più bei paesaggi della penisola: dalle Alpi al mar Adriatico, dai boschi dell’Appennino romagnolo alle colline toscane e umbre.

     

Eventi
Rubriche